GIULIO DOBOSZ RICEVE IL PREMIO NAZIONALE “ELVIO PASSERI”

Il mondo arbitrale è costantemente sotto le luci dei riflettori, ma se vissuto con spirito di amicizia, cooperazione e sana aggregazione offre una visuale completamente differente. È ciò che da decenni anima la Sezione AIA di Gubbio, ritrovatasi come ogni biennio al Park Hotel ai Cappucci per la serata clou della stagione che premia i suoi associati e non solo.

Alla presenza del Presidente Nazionale Marcello Nicchi, la festa della sezione “Carlo Angeletti” è stata l’occasione anche per la consegna dei premi sezionali, regionali e nazionali. Un rituale scandito nel tempo che quest’anno s’è arricchito di una nuova intitolazione: tra i premiati il presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli, il componente della CAN D Giorgio Niccolai, il componente del Comitato Nazionale Alberto Zaroli, Matteo Dini della Sezione di Città di Castello.  Dulcis in fundo, il premio nazionale Elvio Passeri, per i migliori assistenti CAN A delle ultime due stagioni, è stato assegnato agli ex assistenti Riccardo Di Fiore (stagione 2016-17) ed al nostro Giulio Dobosz (2017-18), che hanno ricevuto un omaggio dalle mani dei figli Gianluca e Matteo, quest’ultimo stimato collega dei due premiati.

Un riconoscimento per l’attuale Vice Presidente del Comitato Regionale Arbitri del Lazio che continua a testimoniare la stima di cui gode dopo gli anni trascorsi sui terreni di gioco di tutta Italia, portando in alto il nome di Roma 2.

CONGRATULAZIONE GIULIO!

PRETI: “PICCOLI OBIETTIVI MA CON UN SOGNO”

Si apre con l’immagine della “squadra arbitrale” la riunione di Fabiano Preti nella Sezione di Roma 2. Una scelta non casuale quella dell’assistente internazionale della sezione di Mantova, che racconta un passato nella pallavolo, una passione che si è poi trasferita nell’arbitraggio: “A pensarci non c’è troppa differenza, a pallavolo si gioca in 6 ed anche ora scendo in campo con altri 5 colleghi”.

Alla platea romana Preti spiega l’arrivo fortuito, come per molti, nel mondo arbitrale, iniziando un percorso così importante quasi per scherzo insieme ad un amico.
Con impegno e costanza arriva ad arbitrare in Serie D, per poi tornare in regione ed intraprendere l’attività da assistente, che dai campi della Lombardia è arrivato agli ottavi di finale di Champions League.

“L’importante è avere piccoli obiettivi graduali, uniti a qualche piccolo sogno” è la frase che si sedimenta tra i ragazzi di Roma 2 mentre vengono chiamati a raccontarsi a lui e a tutti, nel modo che hanno di affrontare il ruolo arbitrale. L’incoraggiamento di Preti arriva forte e chiaro: “L’errore fa parte della crescita. I punti di miglioramento vanno ricercati dentro ognuno di noi e dagli osservatori, così come dai colleghi più esperti.”

Prezioso anche l’intervento di Alessandro Giallatini, che con Preti ha condiviso i primi appuntamenti dopo la nomina internazionale di entrambi, che con molta emozione ha ricordato, sottolineando come al di là dei 90 minuti, sono importanti i rapporti umani che si costruiscono nel tempo.
La serata continua con la ricetta trovare la continuità delle prestazioni, tanto semplice quando meticolosa: una combinazione di motivazione, concentrazione e preparazione mentale, disciplina negli allenamenti, una buona preparazione della gara durante la settimana.
Il segreto per la buona prestazione sta nella capacità costante di leggere la gara e le azioni. Preti ha accompagnato la sua riunione mostrando video di alcune situazioni con situazioni di fuorigioco che hanno acceso una vivace e costruttiva discussione. Non sono mancati quesiti sull’innovazione del «Var» e la sua applicazione.

A fine serata il Presidente Domenico Trombetta ha simbolicamente consegnato a Preti il gagliardetto ricordo della Sezione oltre ad un presente da parte di tutta la Sezione di Roma 2, prima della foto di con i componenti del Comitato Regionale Arbitri del Lazio Giulio Dobosz e Daniele Martinelli, e con l’assistente Can B Valerio Colarossi.

LUTTO PER LA NOSTRA SEZIONE

Il Presidente Domenico Trombetta, il Consiglio Direttivo e tutti gli associati si stringono attorno al nostro collega Paolo Valeri e alla sua famiglia, per la scomparsa del papà.
A Paolo giunga forte l’abbraccio, l’affetto e la vicinanza di tutti noi.

I funerali si svolgeranno giovedì 4 aprile alle ore 15.00 nella chiesa di Via Taddeide a Riano.

 

PIERLUIGI COLLINA DIRIGENTE BENEMERITO

Pierluigi Collina è stato nominato dal Presidente dell’AIA, sentito il Comitato Nazionale, Dirigente Benemerito dell’Associazione Italiana Arbitri. È il riconoscimento per il merito di aver portato la cultura arbitrale italiana in Europa e nel Mondo.

Dal Presidente Domenico Trombetta, unitamente al Consiglio Direttivo e a tutti gli associati di Roma 2, le più grandi congratulazioni!

BLOCCO DEL TRAFFICO DOMENICA 24 MARZO

Blocco del traffico a Roma, atto quinto. Domenica 24 marzo ultimo appuntamento con le domeniche ecologiche e con il divieto totale della circolazione, provvedimento della Giunta capitolina per contenere le emissioni inquinanti e contribuire a sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell’aria e ad un uso responsabile delle fonti energetiche.

L’iniziativa prevede il divieto totale della circolazione ai veicoli dotati di motore endotermico, nella ZTL “Fascia Verde” del PGTU. La limitazione è estesa anche agli autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro 6. Il blocco del traffico sarà efficace nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30.

Chi restera’ fermo:
Lo stop tocca a tutti i veicoli a motore fino a diesel euro 6. Ma sono previste alcune deroghe per le auto a benzina Euro 6, le moto a 4 tempi da Euro 3 in poi, i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi Euro 2 e successivi. Eccezioni anche per i veicoli elettrici e ibridi, a gpl, metano e bi-fuel, per i mezzi con contrassegno disabili, del car sharing e del car pooling.

Cosa fare in caso di designazione:
Stampare l’Atto Notorio,  unitamente alla designazione, da esibire entrambi agli eventuali controlli della Polizia Locale.