foto 1 micciulla intoppa coppa serie bUn weekend da incorniciare per il Futsal sezionale. Arriva da Policoro, dalle Final Eight di Coppa Italia di Serie B, un’altra grandissima soddisfazione per i nostri colori… O meglio due!!! Si, proprio così, la soddisfazione è doppia!!!
In ordine cronologico, partiamo con la prima…Sabato 12 Aprile, DANIELE INTOPPA e SIMONE MICCIULLA, due tra i tre secondi anni designati per la manifestazione ed unici in coppia, insieme al Cronometrista Antonio Marino (Agropoli) hanno diretto, presso il bellissimo PalaErcole di Policoro, la prima Semifinale che, vedeva fronteggiarsi il club siciliano del Città di Villafranca, protagonista con l’Atletico Belvedere di una battaglia per l’A2 lunga tutta la stagione nel Girone F di Serie B, e quello abruzzese del Città di Montesilvano, vecchio protagonista dei palcoscenici di A1 e UEFA Futsal Cup con all’attivo, fino al giorno della gara, 24 vittorie su 24 gare stagionali. Una sfida spettacolare con un palcoscenico da brividi e, gli occhi puntati dell’Italia del Futsal attraverso i media presenti e la diretta streaming della Divisione Calcio a 5. Una sfida vinta di misura, 6 a 5, dal Montesilvano ma, che i siciliani hanno onorato fino all’ultimo secondo rischiando di portare la corazzata abruzzese ai rigori. Una sfida da cui i nostri Daniele e Simone ne sono usciti da “protagonisti silenziosi”, dirigendola alla grande e portando in alto i nostri colori nella manifestazione lucana.
Seconda soddisfazione arriva dalla Finale del 13 Aprile… ROSSANO NASPINI è stato designato come osservatore nella gara più importante della manifestazione!!! Il PalaErcole, il Città di Montesilvano e l’Arzignano lo sfondo, gli arbitri Rocco Morabito (Vercelli) e Luigi Fiorentino (Molfetta) ed il Cronoman Fabio Pagliarulo (Napoli) gli osservati speciali. Anche questa una gara spettacolare, anche questa una gara tiratissima, anche questa un’emozione incredibile sia per i colleghi in campo che per il nostro Rossano in tribuna ad osservarli.

Ma, cosa hanno provato, quali sono state le emozioni prima e dopo la gara, da parte dei nostri alfieri in quel di Policoro? Beh, scopriamole dalle loro parole…

foto 3 micciualla e intoppa coppa serie b 2013-2014Simone Micciulla – “Final Eight di serie B, quasi non ci credevo, designato a dirigere una delle due semifinali che decreterà una delle finaliste. Una grande emozione…una emozione che portavo con me dal momento della designazione fino al’arrivo al campo…dopo di che si inizia!!! Emozione sparita, impegno massimo, ma sopratutto tanta serenità perché i giocatori, tesi, hanno bisogno di sentirsi tranquilli. La partita, bellissima per intensità, agonismo e doti tecniche di entrambe le squadre, nonostante il risultato in bilico fino all’ultimo, scivola via fino al triplice fischio finale. Vedere le squadre salutarsi con il sorriso e con abbracci, venire a salutarci con grande serenità, vedere, e sentire poi, i propri Designatori contenti e soddisfatti per la gara ti riempie di gioia. Non ho “vinto” io ma la squadra arbitrale, Daniele-Simone-Antonio, fantastici compagni di questa esperienza, perché insieme si vince. Certo sbavature ci sono state e da migliorare c’è ancora tanto, ma la voglia di rimettersi in gioco é sempre viva. Ringrazio la Commissione per la fiducia data e tutti coloro che hanno manifestato la loro stima e gioia per questa designazione. La dedico a tutti gli AE e OA CAN5 che settimanalmente scendono in campo offrendo una parte della loro vita per questa fantastica passione. In fine, ma non meno importante, alla mia Sezione che, non smetterò mai di dire, composta non da colleghi ma da Amici. Auguro a tutti di poter raggiungere i propri obiettivi, nulla é precluso. Un grazie particolare però va alla mia ragazza, che sopporta, quasi, silenziosamente questa mia passione, senza di lei e il suo appoggio non sarebbe facile”.

Daniele Intoppa  : “Quando mi è arrivata la telefonata da parte di Antonio Mazza, il mio OT, e, successivamente la mail della designazione, sono rimasto in silenzio, incredulo. Dopo aver realizzato, l’incredulità ha lasciato il posto alla felicità. Ho sentito subito Simone, amico e collega con cui ho condiviso le gare più belle che fino ad oggi ho diretto in ambito nazionale e con cui è sempre un onore uscire perché con lui non si finisce mai di imparare, il crono Antonio, la mia ragazza Alessia, la mia mamma ed il mio papà. Onestamente non vi nascondo che il giorno della gara ero tesissimo, la notte a stento avevo chiuso occhio. Il briefing pre-gara, il riscaldamento, le tribune del PalaErcole che pian piano andavano riempendosi, un colpo d’occhio stupendo. L’ingresso in campo, sapere che davanti al pc c’era tutta la mia famiglia che faceva il tifo per me… Un’emozione incredibile!!! Poi, il fischio d’inizio ed il battibecco dopo pochi secondi tra Salomao e Burato mi porta subito in clima gara ed il ghiaccio è rotto. La gara bellissima e tiratissima fino all’ultimo secondo, il grande feeling con Simone ed il crono, sono stati il punto focale della gara fino al triplice fischio che mi riportava alla realtà dopo un’ora e mezza da favola. I consigli dell’OT e dell’Osservatore negli spogliatoi con i loro consigli e la consapevolezza di aver compiuto nel modo migliore il mio compito un momento bellissimo come, fantastico il poter tifare per i colleghi della gara successiva ed il vivere insieme i momenti successivi alle gare a cena. Anche se, magari ho detto troppe cose, un’ultima me la voglio concedere ed è una dedica. Voglio dedicare questa grandissima soddisfazione al mio fantastico papà che, ha passato dei momenti molto difficili negli ultimi mesi e voglio ringraziare i colleghi che mi hanno fatto “surriscaldare” il telefono prima della gara, la mia sezione di cui sono onorato di portare in giro per l’Italia i colori come quelli della mia Regione ma, soprattutto, Alessia, compagna di vita e mia forza nei momenti difficili che mi “sopporta” tutti i giorni e nella mia “avventura” arbitrale e la mia mamma “tifosa” e confidente sempre prodiga di consigli, che prima delle gare sento sempre.”

foto 4 micciulla intoppa coppa serie b 2013-2014Rossano Naspini: “Una soddisfazione enorme essere designato come osservatore per una gara così importante. Quella di Policoro è stata un’esperienza bellissima. Il PalaErcole era pieno di persone e l’energia che si respirava era veramente unica… Un’emozione grandissima!!! La gara è stata combattuta fino alla fine, tiratissima. Ho potuto osservare, dare i miei consigli, portare la mia esperienza a tre bravissimi colleghi e, crescere grazie alle parole dell’OT che era con me in co-visionatura. E’ stato un onore poter rappresentare la mia sezione in questa importante occasione. Il mio lavoro però non è finito, adesso arriva il momento più impegnativo… Testa alla relazione, quella è la mia vera performance!!!”

Un weekend dunque che ci dato le ennesime soddisfazioni stagionali provenienti dal Calcio a 5 nazionale che, già prima delle Final Eight di Serie B, in cui Roma 2 ha avuto la rappresentanza più folta tra arbitri ed osservatori, aveva visto l’esordio in A1 e la direzione della Semifinale di Coppa Italia di A2 a Cagliari da parte del nostro DANIELE DI RESTA, la direzione della gara che ha deciso la vittoria del Girone F di Serie B da parte di Daniele e Simone e, la presenza da Cronoman di GASPARO ASARO nella Semifinale di Coppa Italia di Under 21 a Pescara.
L’augurio è che ce ne siano molte altre di soddisfazioni così in un futuro che, per il Futsal nostrano, appare davvero roseo grazie alla grande preparazione ed alla crescita esponenziale che già dalla “base” sta portando i suoi frutti.

0