foto_tutti 6 settembre 2014. Alle 9.00 ha preso avvio il consueto raduno di inizio stagione degli Arbitri e degli Osservatori Arbitrali di Roma2. Più di un centinaio hanno risposto alla convocazione e si sono presentati presso la struttura del Centro Sportivo dei Vigili del Fuoco delle Capannelle in perfetto orario, pronti per affrontare i nuovi impegni con il dovuto spirito.

Sotto i raggi di un caldo sole settembrino giovani e meno giovani hanno fatto ancora una volta gruppo dimostrando con la loro partecipazione una base solida e colma di entusiasmo. Una passione che, profusa dai dirigenti sezionali e regionali col loro lavoro, è stata soprattutto tramandata ai giovani arbitri dai quei signori che prendono il nome di osservatori ai quali va un plauso generale per l’attaccamento dimostrato nei confronti della Sezione e che anche in questa circostanza non è venuto a mancare.

foto6

Nella splendida cornice della struttura del Centro Sportivo dei Vigili del Fuoco delle Capannelle si sono svolti parallelamente i lavori riguardanti Arbitri ed Osservatori Arbitrali. I primi, dopo avere sostenuto i test atletici di rito, hanno svolto la lezione sul terreno di giuoco con i responsabili sezionali Emanuele Bianchi e Mauro Pedone. Invece i secondi, accolti dal Presidente Massimo Ubertini e sotto la guida tecnica degli OT Roberto Acquaviva, responsabile OO.AA C/11, Alessandro Cavanna e Danilo Filacchione, nella sala della struttura sportiva hanno affrontato argomenti inerenti la Circolare 1, le Linee Guida della Stagione Sportiva che sta per iniziare, la nuova relazione degli Osservatori Arbitrali unificata dalle Sezioni fino agli Organi Tecnici Nazionali, passando per un’unica scala valutativa per arbitri ed osservatori, valida dalle Sezioni alla Commissione Arbitri Nazionale di Serie A.

foto9

 

Dopo il consueto pranzo presso la stessa struttura sportiva gli Associati si sono spostati presso la sezione dove i colleghi arbitri hanno sostenuto i test tecnici regolamentari entrando nel vivo dei lavori e continuando attraverso le disposizioni affidate ai componenti dei Direttivi Sezionali. Infine sono intervenuti al Raduno il Vice Presidente del C.R.A. Lazio Riccardo Tozzi che ha portato i suoi saluti e di tutta la Commissione Regionale agli Associati e gli interventi del Componente Antonio Di Blasio.

In serata, a conclusione del raduno, sono state ricordate agli Arbitri le consuete raccomandazioni di mettere, sin da subito, in atto i consigli ascoltati durante il Raduno e che ascolterete nel corso della Stagione attraverso gli Osservatori e le Riunioni Tecniche per riuscire nel breve a migliorarsi e raggiungere i traguardi sognati.

 

fotoOA   foto1

fotoOA2   foto11

foto_eman_bianchi    foto2

foto4    foto13

 

0