Ieri notte si è spento Sergio Bonolis, arbitro benemerito della Sezione di Roma1 “Generoso Dattilo”, ma soprattutto se ne è andato un pezzo di storia della sezione romana.
Sergio era nato nel 1939, dirigendo gare in migliaia di campi in diverse categoria e ricoprendo poi ruoli in seno all’Associazione prima in Sezione e poi al Comitato Regionale, raggiungendo la qualifica di arbitro benemerito.
E’ stato un punto di riferimento per tante generazioni di arbitri di Roma e non solo. Un sorriso ed un battuta anche quando eri giù di corda per una partita andata male.
Un esempio fulgido di associazionismo. Tanta vitalità e amore per questo sport, un vero esempio di uomo da seguire e ricordare.
Il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi ed il Vice Narciso Pisacreta insieme a tutti i componenti del Comitato Nazionale esprimono profondo cordoglio anche a nome dei 35.000 arbitri italiani.

I funerali si terranno martedì 14 gennaio alle ore 11.30 presso la Chiesa di Sanata Maria Mediatrice in Via Sanata Maria Mediatrice 24 a Roma a pochi passi dalla Sezione di Roma1.

0