Caricamento in Corso...

Notizie

32 NEW ENTRY DAL CORSO ARBITRI

Sono 32 i corsisti uscenti dal corso arbitri!

Si è concluso a ridosso dell’Epifania l’ultimo Corso Arbitri organizzato a Roma 2, sostanzialmente in presenza per quanto riguardano le lezioni fin quando possibile prima del nuovo picco pandemico che ha costretto i partecipanti a svolgere online l’esame finale, sotto l’occhio vigile del Presidente Domenico Trombetta e fra gli altri del vice presidenti Michele Aragona e del responsabile del corso Andrea Mattioli. Per il Comitato Regionale Arbitri del Lazio collegati il segretario Gianluca Perna, Cristiano Partuini e il “padrone di casa” Claudio Pellegrini.

Ben 32 i nuovi associati, di cui due ragazze con l’ambizione di ripercorrere le orme delle nostre internazionali Giulia Tempestilli come assistente arbitrale e Fiammetta Susanna come arbitro di beach soccer.

Un gruppo variegato in termini d’età, con molti giovanissimi a partire dal 15enne Mario Gaudino fino al “veterano” Marco Iaquinto, tutti con la voglia di misurarsi presto con l’attività in campo che ha permesso a tutti loro di superare con brillantezza l’esame, ma soprattutto distinguersi nei vari moduli intermedi del corso con domande attinenti e con i giusti ragionamenti sugli aspetti regolamentari. Da citare, fra gli altri, i 2 ragazzi che hanno sfruttato il doppio tesseramento previsto dalle nuove norme associative e federali.

Le lezioni durate circa un paio di mesi hanno visto presenziare diversi associati nazionali e diversi esponenti del Consiglio Direttivo, ma soprattutto, in una veste del tutto eccezionale, il Componente Nazionale Carlo Pacifici che ha sapientemente esposto la Regola 12, andando oltre l’aspetto regolamentare trasmettendo il senso più profondo dell’essere Arbitro, spiegando quanto la nostra attività e la nostra passione riescano a migliorare la personalità di ognuno di noi.

Al termine dell’esame, il Presidente Trombetta ha ringraziato per la cura dei dettagli e l’ottima gestione del “dietro le quinte” il segretario sezionale Giuseppe Quaresima e la segretaria del corso Federica Pappacena.

Un caloroso benvenuto dunque, per il calcio a 11, a:

  • Francesco Busatti
  • Federico Corona
  • Patrizio Dadi
  • Stefania Disi
  • Alessandro Faccio
  • Giordano Fusà
  • Mario Gaudino
  • Mattia Leon Guadagno
  • Marco Iaquinto
  • Alessandro Iavarone
  • Francesco Lori
  • Andrea Maiorino
  • Salvatore Marcì
  • Emanuele Masini
  • Mattia Maurizi
  • Davide Olivieri
  • Sofia Oranges
  • Alejandro Padron Eutropi
  • Alessandro Paterna
  • Adriano Perotti
  • Flavio Pinto
  • Alessandro Giuseppe Polverino
  • Mattia Ragone
  • Domenico Salatiello
  • Gabriele Schiavella
  • Alessandro Zanzi;

e per il calcio a 5, sempre in ordine alfabetico:

  • Alessandro Alonzi
  • Saravan Atai
  • Alessandro Grassi
  • Francesco Oliva
  • Alessandro Pino
  • Marco Rizzo.

ROMA 2 SI COLORA DI EMOZIONI CON LA TOMBOLATA DI FINE ANNO

La voglia di fare, tipica degli arbitri di Roma2, nel periodo delle feste si esalta nelle maniere più creative. Quest’anno il 28 Dicembre, oltre 40 associati si sono incontrati on line per la consueta tombolata. Tuttavia la modalità di svolgimento cautelativa, ha reso necessario la creazione “home made” di un programma informatico, che ha permesso ad ogni associato di avere una cartella estratta a sorte da un programma e generata direttamente dal sito sezione e di poter seguire l’estrazione dal proprio supporto informatico. Due bellissime ore animate da Michele Romeo e la chiamata dei numeri della smorfia rivisitata in chiave arbitrale che hanno allietato la serata in un periodo grigio per molte persone a causa dell’aumento dei contagi e dell’attenzione che caratterizza l’atteggiamento sano e cauto che solo un arbitro può avere. L’altra particolarità della tombola è stata l’obbligatorietà di rispondere ad una domanda tecnica prima dell’assegnazione del premio. Questo ha permesso di constatare che nonostante le feste i ragazzi siano ancora molto preparati e attenti al mondo arbitrale. I vincitori sono stati Mario Polverino per l’ambo che ha ricevuto un Kway; Francesco Destino per il terno con una divisa da gara blu; Matteo Esposito per la quaterna con una divisa rossa; Ayoub Chrichmi per la cinquina con una tuta nera ed infine a Simeone Quaquarelli un borsone Legea per la tombola. Tutti i regali sono stati gentilmente offerti dalla CAN, rappresentata alla Tombolata da Domenico Fontemurato che si è intrattenuto con i ragazzi per buona parte del gioco.
Non si sono sottratti all’evento anche il Presidente Domenico Trombetta e i rappresentati del Consiglio direttivo tra cui il segretario Giuseppe Quaresima che ha movimentato e rallegrato la serata con le sue “sventure” al gioco.
Si può dire che la serata di Roma 2 di ieri corrisponda perfettamente ad una citazione di Fabrizio Carmagna: “Un gioco ci diverte solo se è abbastanza serio da portarci in un mondo sorprendente e colorato”.

Fig.2
Fig.3

Santa messa di Natale: Roma 1 e Roma 2 insieme

PHOTO 2021 12 21 10 27 03

Lunedì, nella chiesa di Santa Maria Consolatrice, si è tenuta la consueta messa di Natale. Evento ordinario in questo periodo per gli associati della nostra sezione, ma quest’anno la cerimonia è avvenuta in compagnia della Sezione di Roma 1. In pieno spirito natalizio e associativo, dirigenti, osservatori e arbitri di entrambe le sezioni si sono riuniti per celebrare l’arrivo del Natale, eliminando quello che il Presidente Domenico Trombetta ha definito nel discorso finale “quello steccato che divide Roma 1 e Roma 2”. “Noi rappresentiamo la Roma arbitrale” ha detto il nostro Presidente, che ha poi rivolto un caloroso in bocca al lupo a Daniele Doveri per il lavoro che svolgerà da Presidente di sezione. Tra i presenti anche il Componente Nazionale Carlo Pacifici e il Presidente del CRA Giulio Dobosz. Al termine della messa è stato organizzato un rinfresco grazie al quale gli associati hanno avuto modo di scambiarsi gli auguri di Natale. Lo stesso Carlo Pacifici ha ricordato l’importanza dell’associazione e con un appello principalmente rivolto ai giovani ha aggiunto: “la nostra non è soltanto un’associazione tecnica, ma soprattutto un’associazione di valori, non siamo soltanto atleti che vanno in campo, ma veri e propri operatori di pace e di giustizia”. Ha poi concluso l’intervento ricordando l’importanza di poter sbagliare e ringraziando tutti i presenti per la dedizione mostrata a favore della comunità AIA. Le parole che hanno preceduto il brindisi sono invece quelle del neo-presidente di Roma 1 Doveri, il quale, ricollegandosi al discorso di Trombetta, ha comunicato a tutti i presenti la volontà di costruire un percorso futuro volto ad unire le nostre due sezioni, per essere più forti e per rendere ancora più forte il Lazio.

Messa di Natale

Come noto a tutti gli associati,

Ricordiamo il prossimo evento associativo: la celebrazione della Messa di Natale, che quest’anno si terra’ assieme ai colleghi della Sezione di Roma 1, nella chiesa di S. Maria Consolatrice, sita nella omonima piazza nel quartiere di CasalBertone, in programma domani sera, 20 dicembre alle ore 19:15.

Sara’ un appuntamento, che riveste un particolare valore simbolico, oltre a rappresentare l’occasione per scambiarci gli auguri per le festivita’, con la messa in suffragio degli associati Stefano Mattera e Roberto de Angelis.
Vi rammentiamo che gli spazi della chiesa sono in grado di garantire l’osservanza delle norme sanitarie in materia di prevenzione di COVID 19.
Al termine, nel teatro adiacente, con un brindisi ci scambieremo gli auguri per le festivita’.

Due nuovi esordi in Prima Categoria: Strippoli e Magni fanno il loro debutto

Continuano gli esordi OTS in Prima Categoria. Le scorse due settimane hanno fatto il loro debutto nella massima competizione senza assistenti ufficiali due nostri giovani associati dell’organico provinciale, si tratta di Simone Strippoli e di Riccardo Magni.

Capacità tecniche e impegno hanno già fornito a questi due ragazzi la possibilità di togliersi la prima soddisfazione stagionale (dopo appena due mesi dall’inizio del campionato), permettendo loro di affacciarsi per la prima volta a una realtà arbitrale di caratura regionale.
Il progetto prosegue quindi alla grande in casa Roma 2: l’organico amministrato da Luigi Galliano conta già 3 esordi in Prima categoria dall’inizio della stagione sportiva e tutti i ragazzi chiamati a dare prova delle proprie capacità in questo nuovo palcoscenico hanno risposto positivamente.

“Iniziativa straordinaria” – ha affermato Riccardo Magni – “se prima vi era uno spartiacque tra l’OTS e il CRA, adesso, non solo viene dato un senso di maggiore continuità al nostro percorso, ma abbiamo l’effettiva possibilità di testare le nostre capacità direttamente nella categoria in cui dobbiamo lottare per arrivare”. Anche Simone Strippoli ha espresso un parere positivo sul progetto: “questa prima esperienza nella categoria mi ha fatto capire che si tratta di un passaggio abbordabile, per cui avendo già fatto una prima esperienza non mi sentirei fuori contesto qualora dovessi effettuare il passaggio in regione”.

Caricati anche da un senso di forte emozione, i due giovani debuttanti hanno voluto raccontare le sensazioni provate prima e durante la gara:
“durante la settimana ero molto emozionato” – ha detto Simone – “ma appena ho varcato il cancello dell’impianto sportivo, la stessa emozione si è trasformata in adrenalina, la quale mi ha caricato sia fisicamente che mentalmente”.
Non manca anche uno sguardo al passato più recente, che ha permesso a Riccardo di arrivare pronto al giorno del debutto: “dire che la preparazione alla gara sia iniziata in settimana non è corretto, si tratta di un lavoro che va avanti da anni. In sezione sono stati organizzati numerosi incontri ad hoc con gli OT e con alcuni dei nostri arbitri nazionali, tutto questo mi ha fornito la preparazione necessaria per arrivare pronto”.

A distanza di una settimana l’uno dall’altro Simone e Riccardo hanno quindi arbitrato rispettivamente Colonna-Scalambra e San Cesareo-Semprevisa, ma non è finita qui, altri arbitri OTS, con impegno e sacrificio, avranno la possibilità di cimentarsi in questa categoria da qui alla fine della stagione.

DES Strippoli 14112021
DES Riccardo Magni 21112021

VALERI E GIALLATINI DI SCENA A HELSINKI

Il doppio successo su Kazakistan e Bosnia può mandare la Finlandia a giocarsi i playoff.

Importantissima soprattutto la vittoria (1-3) ottenuta in casa dei balcanici nello scontro diretto di sabato scorso, un vero e proprio spareggio considerando che la selezione di Ivaylo Bogdanov nutriva ancora qualche residua speranza di rimanere in corsa per il secondo posto, dove invece adesso stazionano i finnici, troppo distanti dalla Francia già sicura del primato ma con ben due punti di vantaggio sull’inseguitrice Ucraina: con gli uomini di Oleksandr Petrakov andrà in scena nell’ultima giornata un intrigante duello a distanza e dall’esito tutt’altro che scontato. Cominciamo col dire che la Finlandia è padrona del proprio destino: in caso di vittoria contro i campioni del mondo in carica si renderebbe irraggiungibile.

Sì, anche se contemporaneamente gli ucraini dovessero spuntarla contro i bosniaci, ormai eliminati. La truppa di Markku Kanerva cerca dunque l’impresa contro Mbappé e compagni, che d’altro canto sono chiamati ad onorare il loro ultimo impegno nelle qualificazioni. Senza dimenticare che vincere, per la Francia, significa accumulare ulteriori punti nella speciale classifica del ranking mondiale, un discorso che potrebbe tornare utile al momento del sorteggio per i gironi di Qatar 2022. Perciò è difficile ipotizzare eventuali “regali” da parte di Didier Deschamps e compagni, malgrado la Finlandia abbia sicuramente motivazioni maggiori.


La gara tra Finlandia e Francia, in programma martedì alle 20:45, non sarà trasmessa né in diretta tv né in streaming.

Le probabili formazioni
FINLANDIA (5-3-2): Hradecky; Uronen, Arajuuri, O’Shaughnessy, Vaisanen, Hamalainen; Kamara, Lod, Schuller; Pukki, Forss.
FRANCIA (3-4-1-2): Lloris; Kounde, Zouma, L. Hernandez; Pavard, Tchouameni, Rabiot, Digne; Griezmann; Mbappe, Ben Yedder.

Arbitro

Marco Guida (ITA)

Assistenti arbitrali

Alessandro Giallatini (ITA)

Fabiano Preti (ITA)

Video Assistant Referee

Paolo Valeri (ITA)

Assistente Video Assistant Referee

Maurizio Mariani (ITA)

Quarto uomo

Giovanni Ayroldi (ITA)

WhatsApp Image 2021 11 16 at 12.17.55

Esordio in Prima Categoria per Davide Guarracino

Domenica 31 ottobre un nostro arbitro OTS ha debuttato nella Prima Categoria Laziale, si tratta di Davide Guarracino, classe 2001, trasferitosi da poco dalla Sezione di Napoli. Con lui la nostra sezione ha aderito all’iniziativa da parte dell’AIA di far affacciare i colleghi più esperti dell’organico OTS alle gare di Prima Categoria (di competenza del CRA), permettendo loro di fare un’esperienza sul campo, prima di un eventuale passaggio effettivo all’organico regionale. 

DES Guarracino 31102021

<<É un modo per iniziare a rapportarsi con un livello più alto rispetto a quello a cui sei abituato>>, ha detto Davide il giorno dopo aver diretto la partita tra Formello Calcio e Real Campagnano. 

<<Ero molto emozionato>> ha aggiunto <<ma si trattava di un’ansia positiva che mi ha caricato dal primo all’ultimo minuto>>. L’esperienza vissuta da Guarracino nella scorsa settimana è comunque frutto di un duro lavoro che va avanti da ormai più di 3 anni, caratterizzato da una progressiva crescita tecnica e atletica in cui la sezione svolge un ruolo fondamentale: <<il campo era molto pesante e i calciatori più allenati della seconda, perciò essermi allenato costantemente al polo e aver imparato a leggere e anticipare l’azione mi ha aiutato molto>>. Ha poi concluso con uno sguardo al futuro a breve termine: <<ho tanta voglia di tornare a dirigere una gara del genere, ma so che devo continuare ad arbitrare altre gare dell’OTS per crescere e arrivare ancor più preparato>>.

Davide è stato il primo dell’organico coordinato da Luigi Galliano a vivere quest’esperienza, ma nelle prossime settimane potrebbe toccare ad altri giovani arbitri della sezione, che, guidati dalla passione e dallo spirito di sacrificio che ci contraddistingue da sempre, potranno aggiungere un tassello alla propria crescita arbitrale.

Un’Altra Gioia per Roma 2… Benvenuta Baby Castaldo

Altro nuovo arrivo nella famiglia di Roma 2!

E’ con grande gioia che annunciamo la nascita di Nicole Castaldo, primogenita del nostro consigliere nonché Organo Tecnico Sezionale Giuseppe Castaldo.

Il presidente Domenico Trombetta a nome del Consiglio Direttivo e dell’intero Organico Sezionale dà il benvenuto alla piccola ed esprime le più vive felicitazioni ai neo genitori, in particolar modo alla mamma Federica!