• Lun. Mag 10th, 2021

PAOLO E ALESSANDRO IN CHAMPIONS

Avatar

Diadmin

Ago 25, 2014

giallatini e valeriDouble! Ormai è un termine entrato nel linguaggio comune per non dire, in italiano, il termine doppietta! E’ notizia infatti di queste ultimissime ore la designazione dei nostri Paolo VALERI e Alessandro GIALLATINI nella gara di Uefa Champions League, play-off di ritorno, Zenit San Pietroburgo e Standard Liegi in qualità rispettivamente di Primo Addizionale e Quarto Ufficiale.
Il match sarà arbitrato il 26 agosto alle ore 20 locali, le 18 in Italia, da Gianluca Rocchi allo Stadium Petrovski insieme agli assistenti Elenito Di Liberatore e Gianluca Cariolato e chiude la sestina Carmine Russo come secondo addizionale. Di Oleg Shatov il gol che ha deciso in Belgio il match per i russi, che hanno colpito anche tre legni.

I russi di Andrè Villas-Boas vantano un curriculum europeo di tutto rispetto e hanno in rosa calciatori affermati del calibro di Ezequiel Garay ex Benfica, Anatoly Tymoschuck ex fra le altre di Bayern Monaco e Shakthar Donetsk, l’ex Arsenal Andrei Arshavin e l’ex Porto e nazionale brasiliano Hulk, senza dimenticare l’ex dell’incontro Alex Witsel e l’italiano Domenico Criscito e l’ex senese Luis Neto. Tanti anche i titolari della nazionale russa di Fabio Capello: Lodygin in porta, Anyukov in difesa, il citato Shatov e Fayzulin a centrocampo, Kerzakhov davanti. Di 9 match contro compagini del Belgio, sono ben 6 le vittorie dello Zenit a fronte di 2 sconfitte e 1 pareggio.
Arduo il compito, ma non impossibile dato il risultato ancora aperto dopo la gara di andata, per gli uomini in rosso allenati da Guy Luzon. Eiji Kawashiwa, portiere nipponico, l’ex senese Jorge Texeira in difesa, l’ex romanista Ricardo Faty e il roccioso Paul-Josè Mpoku a centrocampo, le punte Igor De Camargo e Toni Watt sono gli assi nella manica per i belgi e i calciatori forse più noti alla nostra platea. 5 sono i match dello Standard contro formazioni russe: 1 vittoria e 3 sconfitte con un pareggio.

Alessandro è reduce dal match in Europa League in Grecia fra Asteras Tripolis e Maccabi Tel-Aviv, mentre Paolo quest’anno è sceso in campo nel match fra Rio Ave e Goteborg sempre in Europa League con  lo stesso Alessandro il 7 agosto e a luglio nel match in Ungheria fra Ferencvaros e croati del Rijeka.

Forza ragazzi, in bocca al lupo da tutta la Sezione “Riccardo Lattanzi” di Roma2! AVANTI TUTTA!

0