Ogni anno, quando la stagione volge al termine, si vivono momenti che mai verranno dimenticati.
Tra finali importanti, scontri spareggio e promozioni, le emozioni non finisco mai, anzi continuano a regalare dei momenti davvero indimenticabili.

IMG-20150509-WA0003Sabato 9 maggio è stata la volta degli arbitri Futsal del Cra Lazio che si sono dati appuntamento presso l’impianto sportivo Angelucci a Settebagni, per il raduno dei selezionabili alla Can5. Un momento davvero importante e un premio per l’ottima stagione appena conclusa per i migliori 12 arbitri Futsal provenienti da tutto il Lazio.
Tra i migliori arbitri Futsal laziali non potevano mancare quelli di Roma 2, degnamente rappresentata da tre arbitri di grande livello: Luigi Maria Aragona, Leonardo Fallace e Marco Pierangeli, i quali si sono particolarmente distinti nelle prove atletiche sotto gli occhi vigili e attenti del Presidente sezionale Massimo Ubertini.

Raggiunta la struttura “Hotel Villa Maria Regina” si sono svolti i quiz regolamentari, anche questi superati con ottimi risultati. Il tempo di pranzare, rilassarsi e scambiarsi risate e quattro chiacchere con i colleghi che il raduno è continuato con gli OT Catello Abbagnale e Francesco Massini che hanno dato gli ultimi consigli e direttive relativi al passaggio alla Can5
Il raduno é stato un momento molto importante anche per gli osservatori: anche in questo caso Roma 2 si é distinta con la presenza dell’ex OT regionale Michele Aragona e di Cristian Nicosia.

Il raduno è stato un’occasione per mettersi nuovamente alla prova e per raccogliere tutta l’esperienza possibile che gli OT sono stati in grado di divulgare e mettere a disposizione. Un ottimo bagaglio per i ragazzi che passeranno alla massima categoria nazionale, ma in maniera del tutto analoga un’ottima esperienza di base per tutti coloro che non verranno selezionati e che useranno questa giornata per ripartire nel modo migliore a settembre. Per una nuova sfida, per nuovi stimolanti traguardi e per continuare a sognare di vivere ancora una volta giornate belle e importanti come quella di sabato.

A cura di Leonardo Fallace

0