• Lun. Mag 10th, 2021

LA REFEREE RUN DI ROMA 2

Avatar

Diadmin

Gen 1, 2017

img_20161231_134023_607“Un’esperienza davvero emozionante!”. Sembra quasi un mantra, a forza di sentirlo da tutti coloro che hanno partecipato alla Referee Run di Roma.
Un insieme di sensazioni positive hanno accompagnato questa fantastica manifestazione, alla sua seconda edizione, che ha visto lo splendido scenario della Città Eterna come cornice della sua seconda tappa annuale.

La giornata non potrebbe essere migliore: un cielo terso e un sole tiepido illuminano l’ultimo giorno del 2016 e la passione di tutti gli arbitri, giunti da moltissime sezioni d’Italia, che hanno deciso di partecipare alla Referee Run, ospitata all’interno della We Run Rome, la competizione che da anni anima le vie del centro romano con i suoi runners.

Tutti i reparti della nostra sezione erano ben rappresentati: il Vicepresidente nonchè assistente Can A Giulio Dobosz, l’arbitro Can BS Fiammetta Susanna, l’assistente Can D Giulia Tempestilli, gli arbitri regionali Valerio Caldarola e Matteo Morano, gli assistenti regionali Giulio Anselmo ed Alberto Zoni, l’osservatore OTS Andrea Zuin, hanno preso parte attiva alla corsa.
Moltissime le presenze illustri, a partire dal Presidente CRA Luca Palanca, insieme al componente CRA Domenico Trombetta; il Commissario Can D Carlo Pacifici e il Responsabile del SIN Massimo Cumbo, la componente del Settore Tecnico Francesca Muccardo, il Presidente di Roma 1 Roberto Bonardo, l’arbitro Can A Daniele Doveri, l’arbitro Can B Federico La Penna, l’assistente Internazionale Veronica Vettorel e molti altri ancora.
img_20161231_174422_306Foto di gruppo, supporto morale e chiacchiere fanno arrivare velocemente le ore 14.00 : tutti ai blocchi di partenza, chi per il percorso competitivo e non sui 10 km, chi sui più accessibili 5 km.
Attraversando i più bei luoghi di Roma, il percorso ha aiutato a sentir meno la fatica, con ottimi risultati anche per i nostri colori: Alberto Zoni si è classificato al terzo posto nella categoria maschile Under 30, una grande soddisfazione per chiudere in bellezza l’anno.

L’organizzazione dei “cugini” di Roma 1 ha fatto si che andasse tutto liscio, per sugellare anche il 31 dicembre tutto lo spirito associativo che caratterizza questa grande famiglia chiamata Associazione Italiana Arbitri.

0