• Mar. Apr 13th, 2021

RADUNO OTS – LE EMOZIONI

Avatar

Diadmin

Set 7, 2013

Si è svolto presso l’impianto dei Vigili del Fuoco in Piazza Scilla, zona Capannelle, il raduno precampionato per arbitri e osservatori a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale per la stagione 2013-2014.

Sotto gli occhi attenti del Presidente Massimo Ubertini, del vice Stefano Cristofani e degli OT con il compito di visionare gli arbitri Gianni Di Giamberardino, Mauro Pedone e Simone Brotto i 115 ragazzi presenti divisi in tre grandi gruppi hanno prima risposto all’appello presentandosi abbastanza puntuali fra le 9 e le 9:30 per poi effettuare un rapido e intenso riscaldamento agli ordini dei “preparatori atletici” Giorgio Ermanno Minafra e Dario Di Matteo, per poi iniziare la prova atletica: lo Yo-Yo Recovery Test.

Il referente atletico sezionale Davide Moriconi coordinato dal mentor nonché CAN A Giulio Dobosz, con non poche difficoltà dovute al grande caldo e a problemi di cavi e presi, sono riusciti nell’impresa di far svolgere, a più riprese, i test ai ragazzi che hanno risposto in modo eccelso, ben oltre le attese in molti casi!
Far svolgere i test a circa 40 persone contemporaneamente non è facile! Un applauso va ai nazionali e ai regionali presenti che hanno permesso l’accurato controllo delle prove: Ugo Bertoldi (CRA), Giorgio Ermanno Minafra (CAN D), Dario Di Matteo (CAI), Matteo Ottaviani (CRA), Claudio Pellegrini (CAN PRO), Cristian Risa (CRA), Fabrizio Ernetti (CRA), Valerio Colarossi (CAN PRO) oltre ai già citati Dobosz e Moriconi, che nonostante gli impegni del fine settimana, hanno presenziato a questo importante avvenimento di inizio stagione!
Tutti hanno superato il test, molte le eccellenze con tempi da CAN A: Michelangelo Rutigliano e Mattia Cirulli le note positive superando il tetto dei 20.1, ma standing ovation anche per la CAN BS Fiammetta Susanna che ha superato i 19 senza difficoltà: chapeau!

Mentre i ragazzi svolgevano le prove, in una sala generosamente prestata dal corpo dei Vigili del Fuoco, gli osservatori si radunavano sotto gli occhi degli OT Roberto Acquaviva e Roberto De Angelis. La parola è andata a Roberto Acquaviva il quale ha cercato di imprimere, oltre alle giuste motivazioni,  quelle nozioni basilari che ogni OA deve avere come bagaglio culturale per far crescere ogni singolo ragazzo: la formazione presso l’organo tecnico sezionale è di vitale importanza e sono loro a dover dare la giusta forma alle nuove leve. Aspetti tattici, disciplinari e comportamentali sono stati affrontati e analizzati grazie all’ausilio di slides, filmati e dalla voce del graditissimo ospite, Osservatore a disposizione della CAN B, Giulio Corsi di Roma1. Chi meglio di lui può dare stimoli e crescita agli OA stessi? Figuriamoci poi quanta energia e quanti consigli utili possono essere “donati” ai ragazzi ogni weekend!
Il binomio Arbitro-Osservatore è sempre più solido, ha citato Roberto Acquaviva, per cui proprio durante il raduno di inizio stagione che si gettano le basi per una grandiosa stagione.
Proprio per accentuare questo aspetto di unione, alle 0re 12, arbitri e osservatori si sono raduni sulle tribune per assistere alla lezione sul terreno di gioco degli OT: domande, curiosità, perplessità, incertezze e confronti sono emersi nell’ora avuti a disposizione e sicuramente tutti ne saranno usciti più formati!

Dopo la pausa pranzo dalle 13 alle 14:30 presso la mensa della struttura dei vigili del fuoco, c’è stato il trasferimento presso la Sezione: qui infatti saranno poi effettuati test tecnici, analisi della circolare n.1 e ulteriori disposizioni.

Le 24 domande regolamentari hanno destato non poche difficoltà ai presenti, prova però superata da tutti, segno di un lavoro certosino su ogni singolo arbitro anche dal punto di vista regolamentare.
Poi è stato il turno della visione dei filmati e dell’analisi sulla circolare n.1 a cura del Settore Tecnico nella figura di Danilo Filacchione, nostro consezionale e nonché osservatore. Coadiuvato da Giulio Dobosz hanno cercato di evidenziare pro e contro, modifiche e  eccezioni, certezze e conferme su quanto già si sapeva sul Fuorigioco. Un’ora e mezza intensa, con domande e risposte, che hanno ulteriormente accresciuto il bagaglio dei presenti.
Ulteriori disposizioni degli OT e del Presidente Ubertini hanno concluso il primo raduno stagione della forza sezionale: motivati, gasati e pronti per i campionati prossimi al via!
Roma2 è pronta, non ci resta che attendere il fischio di inizio della stagione!!!!!!

Al seguente link una breve gallery della giornata!

0