• Mar. Apr 13th, 2021

L’Allenamento degli Arbitri di Roma 2

E’ Attilio Arbia a raccontarci, durante questo fermo forzato causa pandemia, come si appresta un arbitro sezionale a tenersi in forma e farsi trovare pronto nel momento in cui verrà dichiarata la ripresa totale dell’attività sportiva. Non mancano le iniziative sezionali, per esempio gli allenamenti online tenuti da Fabrizio Pacella e soprattutto da Fiammetta Susanna, non mancano le iniziative degli organi tecnici in primis Luigi Galliano, il primo a rimettersi calzoncini e scarpe e iniziare sedute di allenamento, tracciando un programma che riporteremo nello specifico.

Ecco le parole di Attilio:

“In attesa di riprendere a respirare e calpestare l’erba e la terra dei campi di calcio provinciali e regionali, gli arbitri della sezione di Roma 2 si allenano costantemente per farsi trovare pronti quando ci sarà il tanto atteso ritorno al calcio giocato.
Può quindi capitare non di rado, passeggiando in un parco o in una villa della capitale, di imbattersi in piccoli gruppi di ragazzi che singolarmente o in compagnia si allenano con entusiasmo e determinazione, condividendo la stessa passione, l’arbitraggio.
E questo succede quotidianamente al parco di Tor Tre Teste dove Irene, Leonardo, Maurizio, Cristiano, Andrea, Giorgio, Lorenzo, Giulio e Federica si danno appuntamento nel pomeriggio per sfidarsi a “colpi” di km; ma anche a Villa De Sanctis dove cerco, con la mia inconfondibile fascetta in testa e k-way dell’AIA, di migliorare ogni volta i miei tempi.
L’importanza dell’attività fisica è un fattore che viene costantemente sottolineato da tutto il direttivo dell’Organo Tecnico Sezionale e in particolare dal coordinatore Luigi Galliano.


Nelle ultime settimane è stato avviato un progetto “Salute e Atleticità Arbitri Roma 2” in cui si chiede a ciascun arbitro di raggiungere settimanalmente determinati obiettivi che vengono monitorati dal coordinatore OTS Luigi Galliano e dal referente atletico Fabrizio Pacella attraverso l’invio dei risultati di App specifiche utilizzate durante gli allenamenti.

Per ciascun arbitro l’obiettivo è duplice: da un lato mantenere alta la concentrazione e la preparazione atletica in vista dell’imminente (speriamo) ritorno in campo, dall’altro raggiungere le migliori performance per ambire a vincere le olimpiadi sezionali, iniziativa fortemente voluta dal Presidente Domenico Trombetta e da tutto il direttivo”.

Di seguito il file del programma “Salute e Atleticità” consultabile da tutti gli Associati:

0