Caricamento in Corso...
PHOTO 2021 12 21 10 27 03

Lunedì, nella chiesa di Santa Maria Consolatrice, si è tenuta la consueta messa di Natale. Evento ordinario in questo periodo per gli associati della nostra sezione, ma quest’anno la cerimonia è avvenuta in compagnia della Sezione di Roma 1. In pieno spirito natalizio e associativo, dirigenti, osservatori e arbitri di entrambe le sezioni si sono riuniti per celebrare l’arrivo del Natale, eliminando quello che il Presidente Domenico Trombetta ha definito nel discorso finale “quello steccato che divide Roma 1 e Roma 2”. “Noi rappresentiamo la Roma arbitrale” ha detto il nostro Presidente, che ha poi rivolto un caloroso in bocca al lupo a Daniele Doveri per il lavoro che svolgerà da Presidente di sezione. Tra i presenti anche il Componente Nazionale Carlo Pacifici e il Presidente del CRA Giulio Dobosz. Al termine della messa è stato organizzato un rinfresco grazie al quale gli associati hanno avuto modo di scambiarsi gli auguri di Natale. Lo stesso Carlo Pacifici ha ricordato l’importanza dell’associazione e con un appello principalmente rivolto ai giovani ha aggiunto: “la nostra non è soltanto un’associazione tecnica, ma soprattutto un’associazione di valori, non siamo soltanto atleti che vanno in campo, ma veri e propri operatori di pace e di giustizia”. Ha poi concluso l’intervento ricordando l’importanza di poter sbagliare e ringraziando tutti i presenti per la dedizione mostrata a favore della comunità AIA. Le parole che hanno preceduto il brindisi sono invece quelle del neo-presidente di Roma 1 Doveri, il quale, ricollegandosi al discorso di Trombetta, ha comunicato a tutti i presenti la volontà di costruire un percorso futuro volto ad unire le nostre due sezioni, per essere più forti e per rendere ancora più forte il Lazio.