• Lun. Mag 10th, 2021

FINAL FOUR CALCIO A 5

Avatar

Diadmin

Gen 9, 2015

Trascorse le festività natalizie, il 2015 si apre con il classico appuntamento per il Futsal laziale: le Final Four di serie C1 e di C femminile che si sono svolte il 3 e 4 gennaio presso il Palacesaroni di Genzano.

A darsi battaglia nella competizione sono le compagini più forti del calcio a 5 regionale e, per l’importante occasione, i designatori Francesco Massini e Catello Abbagnale, scelgono i direttori di gara operando un’accurata selezione nell’organico a loro disposizione e formando una rosa composta dai migliori arbitri di C1 e i neo immessi nell’OTR che si stanno distinguendo per l’ottimo operato.

Foto ClaudiaRoma2 è stata rappresentata nel migliore dei modi, da Luigi Maria Aragona, il quale ha diretto la finale di serie C1 tra Capitolina C5 e Lido di Ostia e da Claudia Lozzi, che ha arbitrato la semifinale femminile tra Vis Fondi e Virtus Ciampino. Ruolo da Terzo Arbitro, infine, per Amos Tesciuba nella finale femminile tra Virtus Ciampino e Briciola.

Sotto lo sguardo attento dei designatori arbitrali del calcio a 5 Massini e Abagnale, del Presidente del C.R.A. Lazio Luca Palanca, del nostro Presidente sezionale Massimo Ubertini, dei Presidenti di molte sezioni laziali e di diversi arbitri della CAN 5, tra i quali gli arbitri che hanno diretto la finale di supercoppa italiana di serie A, Francesca Muccardo e Giancarlo Lombardi, i nostri associati si sono distinti offrendo eccellenti prestazioni e onorando nel migliore dei modi, ancora una volta, il nome della nostra Sezione.

Claudia, dopo pochi mesi dal suo passaggio al Comitato Regionale, dimostrando grinta e personalità da veterana, ha commentato: “Grande esperienza, grande emozione. Ringrazio Francesco e Catello per questa importante possibilità e per la fiducia che mi è stata data. Farò tesoro dei consigli dei più esperti per la mia crescita, come arbitro, in questo bellissimo sport”.

Luigi, con la sua direzione magFoto 3istrale, ha rappresentato in toto l’essenza di Roma2, mostrando in campo, quelle qualità che ha nella vita come nell’arbitraggio e che gli consentono di essere un grande arbitro oltre che una grande persona. Queste le sue impressioni: “Dopo la semifinale dell’anno scorso, arbitrare la gara finale delle Final Four di Coppa Italia di C1 è stato per me il coronamento di un sogno, il raggiungimento di una piccola-grande soddisfazione personale. Porterò sempre con me il ricordo di questa emozione fortissima e pura; sarà da stimolo per tutta la mia carriera e da sprone per un costante miglioramento. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò, i miei Organi Tecnici Francesco Massini e Catello Abagnale. Ma il percorso per arrivare a questa tappa è stato costantemente accompagnato da tutto il gruppo degli arbitri, osservatori e dirigenti del calcio a 5 di Roma2. Il loro ruolo è di assoluta importanza per la mia crescita; con i loro consigli, i loro complimenti, le critiche, le risate, le uscite in gruppo e il supporto ricevuto nei momenti difficili, sono stati per me, e lo saranno sempre, la risorsa fondamentale per farmi compiere la trasformazione iniziata 7 anni fa con il mio timidissimo esordio nei Giovanissimi, che passa per queste attuali bellissime esperienze e che continuerà, si spera, sempre più in alto”.

 

A Roma2 il 2015 inizia con questa grande gioia, data da due ragazzi che hanno meritato, sul campo, di calcare un così importante palcoscenico. A loro vanno i complimenti del Presidente, del Consiglio sezionale e di tutti gli associati. A loro va anche un grande “in bocca al lupo” per il prosieguo della stagione e perché questo sia solo uno dei tanti traguardi che si meritano di conquistare.

 

Di seguito alcune foto della finale:

0