È stato l’Hotel Duca d’Este di Tivoli, nelle giornate del 19 e 20 febbraio, ad ospitare il primo turno del raduno di metà campionato per gli arbitri e gli osservatori della CAN5.

IMG-20160219-WA0015La nostra sezione ha partecipato con l’organico al gran completo: presente l’Internazionale Daniele Di Resta, insieme a Daniele Intoppa, Simone Micciulla, Alessandro Ribaudo, Gaspare Asaro, Giampiero Turano e l’osservatore Rossano Naspini .
Sono stati due giorni intensi in cui la consueta match analysis è stata intervallata dall’intervento di illustri ospiti e dei componenti del Settore Tecnico presenti per l’occasione: il coordinatore del modulo per il Calcio a Cinque Antonio Mazza, insieme a Francesca Muccardo e Roberto Fichera.

L’arrivo dei direttori di gara dalle rispettive regioni è previsto per le 11:00. Dopo il ritrovo e i saluti ci si riunisce per il pranzo.
Alle 14:00 la prima riunione plenaria nella quale, come di consueto, è il Commissario Massimo Cumbo a dare l’apertura ufficiale dei lavori e a porgere il benvenuto a tutti i componenti della platea.
Immediatamente la parola viene ceduta al Giudice Sportivo, dott. Renato Giuffrida, il quale, con il prezioso ausilio del rappresentante AIA, il nostro Domenico Trombetta, ha rinnovato le direttive per l’invio e la compilazione dei referti di gara.
Si passa così alla visione del filmato della finale di UEFA Futsal EURO 2016, recentemente diretta a Belgrado da Alessandro Malfer. Analizzando a scopo didattico alcuni salienti episodi della gara, viene reso ad Alessandro il giusto tributo per aver rappresentato l’Italia alla competizione e per averlo fatto in maniera egregia.

IMG-20160219-WA0014Dopo aver dato lustro ad Alessandro giunge il momento in cui, dinanzi all’importante platea, viene effettuata la consegna del badge internazionale al nostro Daniele Di Resta: la formale assegnazione dello stemma della FIFA è un momento di grande emozione, giustamente accompagnato da un lungo e sonoro applauso da parte di tutti, ad ulteriore comprova dell’affetto e dell’orgoglio provato da tutti per la recente nomina del nostro associato.

Si entra così nel vivo del raduno che fino a sera ha visto la proiezione di filmati di gare selezionate dal Settore Tecnico e analizzate allo scopo di fornire tutta la casistica utile ad una corretta gestione delle fattispecie in campo. Nel corso della visione si sono alternati il Commissario Cumbo e il Vice Commissario Luca Marconi.
La riunione si conclude con l’intervento del Presidente della Divisione Calcio a 5 Tonelli, il quale si dichiara fiero del fatto che l’Italia è comunque campione d’Europa grazie a Malfer e si complimenta con Di Resta per il prestigioso traguardo raggiunto.
I lavori sono ripresi dopo cena con i quiz tecnici, predisposti dal settore tecnico, che gli arbitri e gli osservatori hanno affrontato in sedi separate e nei quali tutti i nostri associati sono andati egregiamente.

IMG-20160221-WA0013Sulla scia della prima giornata, il secondo giorno è stato contraddistinto da una lunga fase di match analysis, nella quale i Vice Commissari Luca Marconi e Claudio Zuanetti, insieme al coordinatore del modulo del Settore Tecnico Antonio Mazza, hanno fornito una panoramica in cui sono emersi i concetti essenziali dell’uniformità di giudizio e della costante concentrazione, elementi basilari che ciascun direttore di gara deve avere nel proprio background.
Contestualmente gli Osservatori, hanno seguito la loro riunione tenuta dai Vice Commissari Laura Scanu e Salvatore Racano, i quali hanno rinnovato le disposizioni basate sulla coerenza espositiva.
A seguire si va a pranzo, dove il gruppo si scambia i saluti finali e l’arrivederci al prossimo raduno.

A cura di Gaspare Asaro
Foto a cura di Gaspare Asaro e Daniele Di Resta

0