A cura di Luca Masci

 

Il 5 gennaio a Roma si è svolto il raduno di metà campionato del CRA Lazio della Seconda Categoria dove erano presente le sezioni di Roma 2, Roma 1, Albano Laziale, Ciampino, Tivoli, Aprilia, Ostia Lido.

Nella prima parte della giornata si sono svolti i test atletici (40 m e Yo-Yo test) presso il campo A. Sbardella, dove erano presenti il referente atletico regionale Gianluca Perna e tutta la Commissione del CRA. I risultati dei test hanno avuto un esito positivo facendoci fare una bella figura davanti a quest’ultimi.
La seconda parte del raduno si è svolta all’Hotel Capital Inn, dove tutto il gruppo ha svolto i test tecnici con il rappresentante del Settore Tecnico Andrea Sorrentino e i vari componenti della Commissione.

IMG-20180115-WA0017Prima di pranzo la seconda categoria ha partecipato all’introduzione al raduno con i due Organi Tecnici Stefano Mattera e Ivan Magnani, che hanno dato delle disposizioni precise a livello amministrativo.
A seguire, il Presidente Cra Luca Palanca ha dato il benvenuto ai presenti e ha iniziato con un minuto di raccoglimento in memoria della tragica scomparsa di un collega Danilo Viola della Sezione di Formia.
Il Presidente quindi ha dato inizio al raduno parlando del periodo che affronteremo in questo campionato, dato che le società vogliono risultati e faranno di tutto per averli; ci ha raccomandato di essere sereni ed educati perché è quella la nostra arma per disarmare l’ignoranza, ma soprattutto ci ha consigliato di divertirci.
In ultimo si è congratulato dei risultati dei test fisici ottenuti, anche se ci sono stati piccoli “incidenti di percorso volontari” che hanno fatto ripetere il test; soddisfatto anche dei test tecnici dove uno dei tre ragazzi elogiati è il nostro associato di Roma 2 Giovanni Gerges, che ha fatto 0 errori e una buona prestazione ai test atletici.

La parola è passata all’OT Stefano Mattera, che ha parlato del comportamento da tenere in determinate situazioni sia fuori che dentro il campo, con il fattivo ausilio da parte di Ivan Magnani.
I nostri Organi Tecnici poi durante le vacanze di Natale ci hanno dato un compito da eseguire, lavorare in gruppo e definire i vari aspetti comportamentali, tecnici, disciplinare e atletico-tattici di cui più volte si è parlato; la sezione di Roma 2 è stata divisa in due gruppi (primo gruppo composto da:  Luca Masci, Valerio Marchese, Luca Monterosso, Dario Proietti e Federico Testa. Secondo gruppo composto da: Manuel Bocci, Giovanni Gerges, Nabil El Degwy e Riccardo Ghinelli) che sono stati protagonisti all’inizio della presentazione dei due lavori, molto apprezzati agli OT e da Luca Palanca.

Dopo una pausa di nuovo tutti in sala, dove è stata proiettata una slide da Ivan Magnani, dove era presente una frase del regolamento di Alcatraz che citava quanto segue: «Avete diritto a vitto, alloggio, indumenti e assistenza sanitaria. Tutto il resto consideratelo un privilegio»; applicato nel nostro caso vuol dire che possiamo sempre contare sui nostri OT se abbiamo bisogno, ma dobbiamo rispettare i ruoli tra arbitri e OT e non abusarne.
Alla fine dalla riunione abbiamo analizzato alcuni video per capire le decisioni e i provvedimenti da dare in maniera coesa di gruppo in qualsiasi campo.

Prima della chiusura del raduno c’è stato il saluto di due arbitri CAI, Sebastian Petrov (Roma 1) e Federico Spinetti (Albano Laziale), che hanno raccontato la loro esperienza nella commissione nazionale in cui sono arrivati, dando un grande bocca al lupo ai ragazzi per questa seconda parte di stagione.
E in chiusura un video che ci accompagnato alla fine della riunione con i saluti dell’Organico Tecnico e del Presidente.

https://www.youtube.com/watch?v=PTxqrJrYs84

0