Un altro Benemerito in casa Roma 2 – Daniele di Resta

Si è svolto oggi a Coverciano il tradizionale incontro organizzato alla vigilia dell’inizio dei Campionati tra la Presidenza dell’AIA, le Componenti Federali e l’organico della CAN.

“E’ un evento che abbiamo voluto vivere in maniera non troppo formale anche per il momento legato all’emergenza pandemica” ha detto il Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Alfredo Trentalange, che ha poi sottolineato l’importanza di aver riunito, per questo appuntamento di inizio Stagione Sportiva, non solo gli arbitri ma anche gli assistenti

“E’ la prima volta e qui abbiamo la nostra squadra al completo – ha dichiarato dal palco – Ci piace infatti essere considerati non come singoli ma come un’unica squadra, dalla Serie A a tutti i 30 mila arbitri che ogni domenica scendono in campo”.

Al termine dell’incontro è stato consegnato a Marco Di Bello, della Sezione di Brindisi, il Premio Giovanni Mauro, assegnato all’arbitro internazionale maggiormente distintosi nella precedente Stagione Sportiva.

In mattinata, nell’aula Righetti del Centro Tecnico Federale, si era svolta una riunione del Comitato Nazionale che aveva approvato alcune nomine di Dirigenti Benemeriti: Aldo Bertelle, Antonio Trono, Alberto Michelotti, Esposito Liberato e Pietro Nicolosi e di due Arbitri Benemeriti ex internazionali Daniele Di Resta e Lucia Abruzzese.

Grande la soddisfazione da parte del presidente Domenico Trombetta che, a nome del consiglio direttivo e dell’intero organico sezionale, invia le più vive congratulazioni per la nomina a benemerito di Daniele, già nostro Vice Presidente e ora inserito quale componente del futsal regionale del CRA Lazio.

Daniele è sempre più un nostro punto di riferimento e un nostro orgoglio, dopo tanti anni in campo nazionale e internazionale ed ora anche a livello dirigenziale.

0