unnamedSi è svolto da giovedì 15 a sabato 17 il raduno Arbitri, Assistenti ed Osservatori CAN D di metà campionato a Tivoli Terme. Anche la sezione di Roma 2 è stata rappresentata dai colleghi Arbitri: Giorgio Ermanno Minafra, Enrico Leo e Davide Moriconi; Assistenti: Fabio Migliaccio, Simone Morlacchetti, Aristide Rabotti, Domenico Fontemurato, Fabrizio Civitenga, Francesco Valente, Francesco Rizzotto ed Osservatori: Barbara Del Marro, Andrea Zito, Gianluca Nozza, Paolo Conca e Francesco Johan Bilotta; impegnati in una tre giorni nella categoria che fa da filtro fra il dilettantismo e il professionismo e che ha visto alternarsi tutte le “professioni” con una notevole mole di lavoro e di organizzazione. I colleghi sono stati guidati dalla Commissione che può vantare ben tre componenti laziali (oltre al Presidente Pacifici, anche Maurizio Ciampi e Domenico Ramicone).

Test atletici per assistenti e arbitri coordinati e seguiti dal professor Marco Lucarelli che ha visto protagonisti i nostri ragazzi, bene anche la parte tecnica con i test regolamentari corretti dai componente del Settore Tecnico Guido Falca e Fabrizio Malacart.unnamed (1)

Molte le riunioni di natura tecnica nelle quali si è fatto il punto della situazione, elogiando gli aspetti positivi e evidenziando i punti di forza, d’altra parte si è posta l’attenzione, e parecchio, sui punti di debolezza e sulle migliorie da fare sui terreni di gioco. Slides e filmati si sono alternati anche fino a tarda serata, una tre giorni intensissima, per permettere di ricreare e ricongiungere quel filo conduttore necessario per svolgere un ottimo girone di ritorno.

Raduno impreziosito nella giornata di venerdì pomeriggio dalla presenza del Commissario della CAN PRO Roberto Rosetti che ha voluto descrivere agli arbitri in sala quale deve essere l’arbitro moderno, l’arbitro che può emergere in questo campionato e essere proiettato nel Professionismo a breve termine: i suoi dettami, le sue parole e la sua esperienza messa a disposizione di tutti, lasciando gli arbitri a bocca aperta, in un dialogo continuo e proficuo.

Soddisfazione, infine, al termine dei lavori per il Commissario Carlo Pacifici che ha dato poi appuntamento ai ragazzi per i test intermedi verso marzo presso i poli nazionali e, soprattutto, per il raduno di fine stagione di Coverciano che porterà molti dei convocati a salire di categoria, ricordando come il campionato sarà fermo nel weekend del 1 febbraio per lasciare spazio alla Rappresentativa di Serie D al Torneo di Viareggio.

Ai ragazzi facciamo il nostro più grande in bocca al lupo!!!

radunocand_2015

Un ringraziamento a Giorgio Ermanno Minafra per l’articolo e le foto.

0