• Sab. Mag 15th, 2021

FIAMMETTA SUSANNA RACCONTA IL RADUNO CAN BS

Avatar

Diadmin

Mag 17, 2016

Sono passati 16 anni ormai dal mio primo raduno e nonostante tutto, ogni volta sembra di vivere un qualcosa di diverso, per la persone, per gli stimoli e per gli obiettivi che ti poni ogni anno. Ma se questi presupposti sono tali per ogni incontro pre-stagionale, non possono essere gli unici di un raduno Can BS.
La location ovviamente gioca la sua parte, sole mare e spiagge sono da suggestione per una vivace euforia che anima i partecipanti, ma è anche l’ambiente stesso creato dalla Commissione e dagli arbitri a rendere piacevole un momento di lavoro e agitazione quale quello in cui ogni arbitro è chiamato a dimostrare le proprie attitudini prima di ogni campionato.

I lavori sono stati svolti in tre densissimi giorni (dal 13 al 15 maggio) in cui si sono affrontati i nuovi test atletici che per il primo anno non sono stati eseguiti sulla sabbia bensì su superficie coerente e solida e rappresentati dal protocollo FIFA (2×20 m; CODA; Ariet test) ed in aggiunta a questi anche dai 5 x 30 metri.
Dopo i cambiamenti rivoluzionari a livello regolamentare degli ultimi anni, in questo raduno ci si è potuti concentrare all’assimilazione, comprensione specifica e omogeneità dell’applicazione delle nuove regole, soffermandoci in particolare sulle infrazioni sulle riprese di gioco, argomento anche dei lavori di gruppo, e sulla rovesciata, giocata spettacolare nonchè gesto più caratteristico del beach soccer.

Numerosi ospiti si sono alternati sul palco per salutare e portare nuove idee, proposizioni ma anche incoraggiamento verso una Commissione che negli anni ha dimostrato di poter crescere e dare sempre di più. Tra questi Barbara Panizza, Presidente della Sezione di Ravenna, Francesco Milardi, che ha rappresentato il Settore Tecnico, ed è intervenuto anche l’assistente alla CAN A Andrea Marzaloni.
Graditissima la visita del Presidente Nicchi che ha parlato della sua gestione dell’AIA, di quanti cambiamenti ha portato e nello specifico di quello che ha fatto per il beach soccer, ringraziando gli OT Michele Conti, Alessandra Agosto e Gennaro Leone per il bellissimo lavoro di qualità svolto in questi anni.
Quest’occasione è stata anche propizia per dare il via ad un momento di sentita commozione da parte di tutti. Infatti gli arbitri della CAN BS hanno voluto rendere tributo al lavoro e all’affetto che la commissione ha dato loro omaggiandoli per il loro ultimo anno di lavoro, il sesto della commissione CAN BS.

Ogni anno a noi arbitri viene chiesto di fare qualcosa in più, quest’anno invece ci è stato chiesto di andare al massimo e questo non può essere solo che un eccellente presupposto per una nova stagione che si prospetta ricchissima (visto il campionato a 20 squadre) e sempre all’insegna dell’amore e dei valori che soprattutto il vero calcio sa dare!

 

Articolo a cura di Fiammetta Susanna

0