Nella mattinata del 10 settembre, alla presenza del Presidente della Sezione Massimo Ubertini e del Responsabile Sezionale degli Osservatori Arbitrali Roberto Acquaviva, si è svolto il raduno precampionato OTS per gli Osservatori Arbitrali della Sezione.

aia_roma2-1473665352381Il Presidente ha iniziato l’incontro esprimendo il proprio cordoglio, e dell’intera Sezione di Roma2, al nostro associato Davide Olivandi per la dolorosa scomparsa dei genitori nel recente tragico terremoto del centro Italia, tributando un minuto di silenzio.
Di seguito, ha elogiato gli Osservatori tutti per i risultati ottenuti nella scorsa stagione e per l’entusiasmo e la professionalità corrisposta nella loro attività.

L’incontro di quest’anno si è rivelato ancor più proficuo del solito in quanto sono state presentate dal Settore Tecnico dell’AIA, nelle vesti del ns. associato Giorgio Fortunati e di Andrea Sorrentino, collega della Sezione Roma 1, le sostanziali ed importanti novità regolamentari della Circolare n. 1. La presentazione, corredata da numerose slides e filmati indicativi, è risultata di pregevole qualità ed è riuscita nel difficile intento di aggiornare la vasta platea degli Osservatori Arbitrali presenti.
A seguire il canonico appuntamento con i test regolamentari, anch’essi superati a pieni voti dalla totalità degli O.A.

Con il successivo intervento, il Responsabile Sezionale degli O.A. Roberto Acquaviva, ha tracciato le linee guida generali ribadendo l’importanza del ruolo dell’Osservatore Arbitrale Sezionale e la decisiva sua responsabilità nei primi passi arbitrali del giovane Arbitro.

Per finire i significativi contributi di due nostri associati in forza all’Organo Tecnico Regionale, Francesco Maretto e Andrea Mattioli, che con grande padronanza del ruolo hanno elargito preziosi suggerimenti per la corretta stesura della relazione dell’Osservatore Arbitrale.

Il tutto si è svolto nel solito clima amichevole che da sempre fa da cornice ai nostri incontri conviviali e che è la caratteristica peculiare della nostra Associazione Arbitrale.

A tutti l’augurio di una nuova stagione foriera di soddisfazioni e di brillanti risultati.

 

A cura di Paolo Di Genova

0